Sito Pubblico del Social Forum di Terracina

La nemica numero uno del provinciale è la noia.

Il provinciale non sa mai che cosa fare, non sa mai di che cosa occuparsi durante il tempo libero.

«Che cosa faccio questa sera? Ah, sì, c’è il Terracina Yoga Festival, visto che non ho nient’altro di meglio da fare andrò lì».

Si va al Terracina Yoga Festival perché non si ha nient’altro di meglio da fare…

E poi si riempiono la bocca della parola “cultura”. Già, perché il problema è prettamente culturale.

Oppure: «Il Terracina Yoga Festival è stato organizzato da un mio caro amico, se non ci vado si offende».

Oppure ancora: «Il programma del Terracina Yoga Festival è molto interessante, però l’organizzatore è un comunista, quindi non ci vado proprio».

Difficile trovare qualcuno che va al Terracina Yoga Festival giusto per assistere alla parte specifica del programma che lo interessa, come si comporterebbe un vero “cittadino”, anziché un provinciale annoiato.

Purtroppo è il destino di chi vive in provincia: trovare qualcosa da fare durante il tempo libero.

E così in una città di 45.000 abitanti, la terza della provincia e la sedicesima della regione, la «città più bella del mondo» stando ad alcuni manifesti affissi poco più di un anno fa, poiché imperano tali logiche “provinciali” non si sa mai che cosa fare nel tempo libero e si finisce per fare… i nuotatori!

Già, i nuotatori, cioè fare le cosiddette “vasche” lungo viale della Vittoria e via Roma.

Ma da un anno a questa parte, in città, esiste un’alternativa al “viale”!

Si possono fare le “vasche” in bicicletta, sulla pista ciclabile del lungomare.

Già, perché questa è la seconda ragione per cui è stata realizzata quella pista ciclabile: fornire ai provinciali annoiati un altro luogo nel quale fare le “vasche”.

La prima ragione per cui è stata realizzata era l’ottenimento della tanto agognata Bandiera Blu, come abbiamo evidenziato qui: https://terracinasocialforum.wordpress.com/2015/04/22/terracina-come-iwo-jima.

C’è poi una terza ragione che sveleremo in un prossimo articolo.

La seconda ragione l’abbiamo scoperta una domenica mattina, quando abbiamo visto una delle più sfegatate sostenitrici della pista ciclabile percorrerla in bicicletta fianco a fianco con il suo compagno. Una coppia così romantica… Ci hanno ricordato Riccardo Cocciante e la sua “In bicicletta”. Ci mancava solo che si scambiassero delle effusioni, sempre pedalando, ovviamente.

Le “vasche” sulla pista ciclabile…

Ma in tutte le città sane del mondo, le piste ciclabili non si realizzano né per ottenere le Bandiere Blu, né per dare ai cittadini un luogo dove fare le “vasche”.

In tutte le città sane del mondo, le piste ciclabili si realizzano per togliere auto dalle strade e dare ai cittadini la possibilità di sfruttare una forma di trasporto alternativa, salutare e non inquinante, TRASFERENDOSI IN BICICLETTA DA UN LUOGO AD UN ALTRO.

Ecco anche perché in tutte le città sane del mondo vengono realizzate DELLE RETI di piste ciclabili: perché i cittadini devono raggiungere il posto di lavoro, la scuola, l’ufficio postale, la banca, la palestra, ed i percorsi per tali spostamenti devono essere quanto più capillari possibile.

Non solo: in una città sana, la pista ciclabile da Borgo Hermada arriverebbe fino a Badino, cioè fino al mare. Anche in questo caso la logica era creare un luogo dove fare le “vasche”?

Oppure ancora, guardando più indietro nel tempo, una pista ciclabile non si realizza per cercare di impossessarsi di contributi e finanziamenti regionali o comunitari.

In una città sana, in qualsiasi città sana del mondo, la logica e la finalità della realizzazione di una pista ciclabile è del tutto diversa rispetto alla «città più bella del mondo», perché si cercano di applicare i dettami della mobilità sostenibile.

Ma a Terracina imperano i provinciali con la loro cultura…

Terracina ai terracinesi!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...