Sito Pubblico del Social Forum di Terracina

Dal sito Internet http://www.greenstyle.it/vita-allaria-aperta-previene-rallenta-miopia-nei-bambini-190504.html

VITA ALL’ARIA APERTA PREVIENE E RALLENTA LA MIOPIA NEI BAMBINI

di Marco Mancini

Trascorrere troppe ore davanti alla tv o al computer può causare una riduzione della vista nei bambini. Il rischio al contrario delle credenze comuni non è imputabile direttamente al tempo trascorso davanti allo schermo bensì al tempo sottratto alla vita all’aria aperta. A sostenerlo è uno studio realizzato dagli optometristi australiani nell’ambito di un ampio progetto di ricerca sulla miopia.

I ricercatori guidati dal professor Scott Read hanno scoperto che l’esposizione alla luce naturale è un fattore chiave nella prevenzione della miopia nei bambini.

L’esperto a capo della UT’s School of Optometry and Vision Science consiglia ai genitori di far trascorrere ai figli almeno una-due ore all’aria aperta al giorno. Una soluzione che può non solo impedire l’insorgenza della miopia in età infantile, ma anche arrestare la progressione del disturbo rendendolo meno invalidante. L’esposizione alla luce naturale facilita il corretto sviluppo dell’occhio dei bambini. Al contrario la scarsa esposizione alla luce naturale accelera la perdita della capacità visiva.

Nel corso di un intervento alla Australian Vision Convention, svoltasi nel Queensland lo scorso fine settimana, Read ha spiegato che le ricerche più recenti hanno escluso l’utilizzo eccessivo di pc e tv dalle cause dirette della miopia: “Queste attività svolte in ambienti chiusi negli ultimi anni hanno però contribuito a ridurre il tempo trascorso dai bambini all’aria aperta”.

L’esperto invita gli oculisti a informare i pazienti sui vantaggi per la vista dell’esposizione alla luce naturale, invitandoli a non sottovalutare il rischio di trascorrere meno di un’ora al giorno all’aria aperta. I risultati del progetto di ricerca saranno utili per contrastare l’epidemia di miopia nella popolazione infantile.

Le ultime previsioni sull’incidenza dei disturbi della vista nella popolazione mondiale effettuate dal Brien Holden Vision Institute sono preoccupanti. Entro il 2050 metà della popolazione avrà problemi di vista. La progressione della miopia da una forma lieve a una grave, che richiede lenti con gradazione superiore ai 5 gradi, deve essere arrestata altrimenti il 10% della popolazione rischierà la cecità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...