Sito Pubblico del Social Forum di Terracina

Dal sito Internet http://www.metronews.it/16/03/01/tariffe-l%E2%80%99agcom-multa-telecom.html

TARIFFE, L’AGCOM MULTA TELECOM

di Stefania Divertito

Due milioni di euro di multa dell’Agcom a Telecom: la decisione riguarda l’iniziativa messa in campo dall’azienda l’anno scorso per cercare di far migrare i suoi clienti dalla tariffa a consumo a quella flat. L’Agcom diffidò l’azienda dal farlo e ora sostiene che Telecom non fu “pronta” a bloccare il tutto. Una batosta che arriva mentre monta la polemica sul nuovo tentativo di Telecom di “convincere” i clienti a passare al flat, questa volta aumentando le tariffe a consumo.

Stangata del 1° aprile

Una scelta contro la quale gli utenti stanno provando a correre ai ripari, chiamando le associazioni dei consumatori. Dal 1° aprile il prezzo delle chiamate a consumo verso i telefoni fissi e i cellulari dell’offerta Voce e linea ISDN, raddoppierà da 10 a 20 centesimi al minuto e sarà reintrodotto per ogni chiamata uno scatto alla risposta di 20 centesimi. L’anno scorso l’Agcom aveva fermato l’operazione sostenendo che Telecom non sarebbe riuscita a informare i suoi tre milioni di utenti. Adesso questa nuova tariffa rende non più conveniente tenere la tariffa a consumo, se si effettuano molte chiamate. Siamo quindi allo stesso punto e forse la multa dell’Agcom potrebbe far cambiare di nuovo le carte in tavola.

Un aumento da 38 a 58 euro

Insomma se prima, per ogni bimestre, si spendevano 38 euro da sommare al costo delle singole chiamate, con la nuova offerta, facendo meno di un’ora e mezza al mese di telefonate, si spenderanno 58 euro. Telecom precisa che sarà mantenuto su quest’ultima tariffa lo sconto del 50% oltre le 3 ore di conversazione al mese per le chiamate verso i fissi nazionali e non cambierà la tariffazione a scatti anticipati da 60 secondi.

Associazioni consumatori sul piede di guerra

Un esposto all’Agcom e una comunicazione per chiedere agli utenti Telecom che non volessero passare alla tariffazione flat di disdire il contratto entro il 31 marzo. Le associazioni dei consumatori si mobilitano contro l’aumento delle tariffe. «Così – dice Federconsumatori – si vogliono obbligare i clienti a passare al contratto Tutto Voce che ha chiamate illimitate, ma è più dispendioso: si pagherà 29 euro al mese contro i 19 attuali». «Il “tutto compreso” di fatto penalizza gli anziani e quanti fanno pochissimo traffico. Vigileremo affinché non si facciano pagare i costi di disattivazione – è la promessa di Altroconsumo – da due anni Telecom sta provando a portare i suoi clienti al flat. Noi spiegheremo che potranno cambiare operatore senza costi aggiuntivi».

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...