Sito Pubblico del Social Forum di Terracina

Dal sito Internet http://www.greenme.it/mangiare/altri-alimenti/19359-zucchero-cereali-colazione

LO ZUCCHERO NEI CEREALI STA AVVELENANDO I NOSTRI FIGLI: LA TRUFFA DELLA COLAZIONE SANA

di Francesca Biagioli

Soprattutto bambini e ragazzi sono soliti apprezzare molto i cereali per la colazione, ne esistono infatti di tanti formati, colori e gusti per accontentare un po’ tutti. Si uniscono poi a latte o yogurt e il gioco è fatto. Ma si tratta di una colazione davvero sana come le pubblicità vogliono far credere?

Se avete imparato a leggere le etichette sapete già che la risposta è un secco no! Guardando al di là delle accattivanti confezioni e delle foto sopra riportate che fanno pregustare in anticipo le golose colazioni, la realtà che offrono questi prodotti è decisamente un’altra. Concentrandosi infatti sugli ingredienti si vede che i cosiddetti cereali (che del cereale ormai non hanno proprio più nulla) sono davvero troppo ricchi di zuccheri, farine raffinate, oli vegetali (spesso di palma) e aromi. In sostanza non apportano quasi nulla di buono al nostro organismo ma al contrario lo sovraccaricano di sostanze potenzialmente dannose.

Non è un caso che questi prodotti siano finiti già nel mirino di Altroconsumo per il quantitativo davvero eccessivo di zucchero che contengono. Nel 2014 l’associazione ha infatti deciso di segnalare gli spot Kellogg’s all’Istituto di autodisciplina pubblicitaria in quanto riportavano notizie tendenziose circa la salubrità delle colazione a base di queste tipologie di “cereali”.

Se da una parte è vero infatti che contengono minerali utili come il ferro o vitamine (da ricordare però che si tratta di sostanze addizionate, a questo punto meglio prendere un integratore se necessario) dall’altro hanno talmente tanto zucchero che non possono essere affatto considerate sane alternative per la colazione. Una colazione equilibrata, infatti, dovrebbe evitare grossi quantitativi di zucchero che tendono ad alzare la glicemia per poi farla scendere repentinamente creando nel nostro organismo degli scompensi.

Ma andiamo a vedere nello specifico le etichette di alcuni tra i più noti e utilizzati cereali per la colazione.

MIEL POPS

Per 100 grammi:

Proteine: 8 g

Carboidrati: 76 g

di cui zuccheri: 34 g

Grassi: 3 g

Circa un terzo di una colazione a base di questi cereali è sostanzialmente zucchero! Normale avere un piccolo di insulina nel sangue e un conseguente crollo a metà mattina che porta con sé sensazione di stanchezza e nuovo desiderio di mangiare.

CORN FLAKES

100 grammi di Corn Flakes Kellogs contengono:

Proteine: 8 g

Carboidrati: 84 g

di cui zuccheri: 10 g

amido: 76 g

Grassi: 0,4 g

Rispetto al primo caso qui ci sono molti meno zuccheri ma purtroppo l’amido ha un alto indice glicemico. In particolare i Corn Flakes hanno un indice glicemico stimato in 80 (considerate che il glucosio puro è 100!). Ciò significa che aumentano la glicemia con effetti molto simili a quelli dello zucchero.

SPECIAL K

Forse almeno gli Special K saranno più sani? Per 100 grammi:

Proteine: 14 g

Carboidrati: 76 g

di cui zuccheri: 17 g

amido: 59 g

Grassi: 1,5 g

Ovviamente no, c’è un po’ meno amido ma più zucchero di quanto contengano i normali Corn Flakes. Non c’è proprio nulla di più sano in questo prodotto dunque.

ALL BRAN – bastoncini

Per 100 grammi:

Proteine: 14 g

Carboidrati: 48 g

di cui zuccheri: 17 g

Grassi: 3,5 g

Questi cereali sono apprezzati in particolare per la ricchezza di fibre che oltre ad aiutare l’intestino sono utili anche a tenere a bada la glicemia. Il problema però è che per nascondere il sapore amaro delle fibre e rendere gradevole il prodotto si aggiunge molto zucchero. Neanche in questo caso quindi si tratta di una valida scelta per chi è in cerca di una colazione sana.

Continuiamo quindi a consigliarvi, come abbiamo sempre fatto, di lasciare questi prodotti sugli scaffali del supermercato scegliendo invece delle colazioni davvero sane fatte di frutta fresca (anche sotto forma di estratti) o secca, cereali integrali in fiocchi, semi, oli vegetali di qualità, ecc. QUI trovate alcune sane alternative per iniziare bene la giornata!

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...