Sito Pubblico del Social Forum di Terracina

Da Latina Oggi del 29 febbraio 2012

«IO CASALESE», CONTROCORRENTE. LA PRESENTAZIONE DEL TESTO DI TRILLICOSO SABATO A MINTURNO

di Gianni Ciufo

Il racconto di un giovane di Casal di Principe, che vive nella terra dove incombe la presenza dei clan della camorra.

Questo è in sintesi il contenuto di un libro del giornalista scrittore Antonio Trillicoso , che sabato prossimo verrà presentato presso l’aula magna della Scuola Secondaria di primo grado Fedele Sebastiano di Minturno, guidata dal dirigente scolastico Vincenzo D’Elia. «Io casalese. Un giovane di casal di Principe racconta la terra dei clan» è il titolo della pubblicazione, edita da Diana Edizioni.

L’iniziativa fa parte di un percorso avviato nella scuola Fedele Sebastiano in collaborazione con l’associazione Amici del libro-biblioteca Luigi Raus, che punta alla promozione della lettura tra i ragazzi, a stimolare lo spirito critico degli alunni nell’interpretazione della realtà circostante e a contribuire a costruire una mentalità priva di pregiudizi, aperta al confronto e allo scontro con l’illegalità.

Il libro racconta la vita di Cipriano, un giovane di casal di Principe, che racconta la sua quotidianità in una realtà difficile, vissuta in un ambiente dove pesa il potere dei clan. Cipriano, ragazzo «pulito», che studia sognando una vita migliore per sé e per il suo amato paese, è il simbolo di quella dignitosa maggioranza di casalesi che da sempre, in silenzio, lavora, si sacrifica e non merita di subire né la «peste» mafiosa né la superficialità di certa opinione pubblica, che indistintamente l’ha marchiata come complice e affiliata. Antonio Trillicoso, che sabato prossimo alle 10 incontrerà le classe terze della scuola media, nel 2000 e 2007 ha ricevuto un riconoscimento dall’UNICEF e nel 2008 è stato invitato a illustrare la sua attività letteraria nella sede del Parlamento Europeo a Bruxelles.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...